Esploratori della memoria

Sabato 19 maggio 2018 presso  LA TENDA di Modena si è tenuta la cerimonia di consegna dei premi alle scuole e degli attestati agli studenti, che hanno partecipato al concorso nazionale “Esploratori della Memoria”, collegato al progetto dell’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra “Pietre della Memoria”. Vincono il primo premio regionale, nella categorie “Scuole secondarie di secondo grado”, le classi 4C e 3E del liceo Muratori San Carlo.

Il progetto, che ha lo scopo di promuovere lo studio e la conoscenza della storia contemporanea, consiste nel censimento  e nella digitalizzazione sul sito www.pietredellamemoria.it, di monumenti, lapidi, cippi, steli e lastre commemorative che ricordano nomi e fatti della prima e seconda guerra mondiale e della guerra di Liberazione, tenendo in tale modo viva la memoria di quanti hanno sacrificato la loro vita per la difesa della patria, il raggiungimento della democrazia e l’affermazione degli ideali di pace e fratellanza. 

Anche quest’anno, come nei quattro anni precedenti, è stata conferita al concorso la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica, quale riconoscimento per l’importanza del concorso inserito del progetto “Pietre della memoria “. In particolare, per le classi del Liceo Muratori San Carlo, il Concorso ha trovato spazio durante l’Alternanza Scuola Lavoro.

 

Nella giornata della premiazione è stata assai folta la partecipazione degli studenti e dei docenti delle scuole, provenienti da varie città dell’Emilia Romagna, che hanno concorso, così come le autorità che hanno risposto all'invito: Gian Carlo Muzzarelli, sindaco di Modena, assieme al v.Sindaco e Assessore alla cultura, Gianpietro Cavazza; Enrico Campedelli, consigliere regionale in rappresentanza della Presidente dell'Assemblea legislativa, Elisabetta Saliera; il Gen. B. Stefano Mannino, comandante dell'Accademia Militare di Modena, accompagnato da Anna Vastarella e dal Lgt. Giuseppe Porciatti, che hanno collaborato al progetto di Alternanza Scuola Lavoro di ANMIG Modena con il Liceo Muratori-San Carlo, nel cui ambito è stato informatizzato l'elenco dei Caduti, inciso nei marmi del Sacrario dell'Accademia; Aude Pacchioni, presidente dell'ANPI Modena; Martino Righi, presidente dell'Ass. Combattenti e Reduci di Modena; Cristina Monzani dell'Ufficio Scolastico Regionale; Gianluca Trabucco, responsabile area Modena-Sassuolo della BPER, che ha contribuito economicamente all'iniziativa. Diversi anche i Presidenti delle sezioni ANMIG dell'Emilia-Romagna.


Pubblicata il 24 maggio 2018

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.