Sede Cittadella: presidenza, amministrazione, aule – Via Cittadella, 50 - 41123 Modena - Tel. 059 242007
Sede Cavour: aule - Via Cavour, 17 – 41121 Modena - Tel. 059 222726 • email MOPC020008@istruzione.it – pec MOPC020008@pec.istruzione.it

Logo L.A. Muratori - San Carlo

Liceo Classico e Linguistico L.A. Muratori - San Carlo
“Il futuro ha un cuore antico” Carlo Levi
Concorso "Esploratori della Memoria"

Gli studenti del Liceo L.A.Muratori – San Carlo hanno vinto il primo premio per le scuole Secondarie di Secondo Grado nel Concorso per l’Emilia Romagna  “Esploratori della Memoria” ed. 2016-17

La Premiazione si è svolta sabato 13 maggio 2017 a Modena presso LA TENDA ed erano presenti oltre 200 studenti e docenti, in rappresentanza delle 16 scuole della regione   che hanno aderito al Concorso indetto da ANMIG,  Associazione Nazionale fra Mutilati ed Invalidi di Guerra.

Il Concorso si pone l’obiettivo della ricerca e catalogazione delle “Pietre della Memoria”, monumenti, lapidi, steli, collocate durante tutto il '900 nelle nostre città, a ricordo di chi ha combattuto in tutte le guerre, che hanno segnato tragicamente il “secolo breve”.

            Numerose le Autorità intervenute:

Gian Carlo Muzzarelli e Gianpietro Cavazza, Sindaco e Vice Sindaco di Modena

Giuseppe Boschini, in rappresentanza dell'Assemblea legislativa dell'Emilia – Romagna

Cristina Monzani, dell’Ufficio scolastico Regionale e delegata dell’U.S.P. di Modena

Elena Corghi dell’Istituto Storico della Resistenza di Modena

Aude Pacchioni Presidente ANPI di Modena

Giovanna Morini Dirigente scolastica del Liceo Muratori

Giorgio Pancaldi, Presidente di ANMIG Ferrara e membro del Comitato Centrale ANMIG

ed i Presidenti delle Sezioni ANMIG Diego Rubboli di Ravenna, Elena Carboni  di Faenza ,Carla Formigoni  di  S. Giovanni in Persiceto

Ad  accogliere studenti, docenti ed autorità erano  Adriano Zavatti ed  Ezio Bompani, Presidente e Presidente Onorario di ANMIG Modena.

Maria Grazia Folloni e Roberta Cavani, organizzatrici del Concorso, hanno presentato l'esito del progetto a livello nazionale, che vede impegnate già da quattro anni, 659 scuole in tutte le regioni, mentre sono già oltre 8000 le “pietre” censite fino ad oggi. Gli studenti, oltre a raccogliere informazioni sulla localizzazione e la storia che queste “pietre” raccontano, hanno prodotto un notevole patrimonio di documenti, immagini, interviste ai protagonisti, visibili nel sito www.pietredellamemoria.it.

            In un video messaggio. Remo Gasperini, Presidente regionale di ANMIG Umbria e responsabile nazionale del progetto, ha richiamato il percorso condotto negli anni da oltre 18000 studenti ad incontrare le testimonianze del passato, che le “pietre” rappresentano.

            Il progetto, per il suo alto contenuto etico e didattico, ha ottenuto, come per gli anni precedenti, la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica ed un finanziamento specifico della Presidenza del Consiglio dei Ministri ed un supporto di BPER.  Esso rappresenta infatti un momento di assoluto rilievo per la conservazione e la diffusione della memoria tra le giovani generazioni, che si confrontano con la Storia in modo diretto, rileggendola attraverso quella miriade di fatti, piccoli e grandi, ma quasi sempre drammatici, che ne sono stati il tessuto più prossimo alla popolazione, coinvolta direttamente.

In modo particolare per gli studenti delle classi 4C e3CL il concorso è diventato parte integrante dell’Alternanza Scuola lavoro dell’a.s.16-17. Da veri e propri esploratori hanno raccolto in provincia e fuori provincia fotografie di 60 tra epigrafi, monumenti e cippi relativi a episodi e Caduti delle guerre mondiali. Hanno ricercato notizie storiche ed approfondimenti e riversato il materiale nel sito dedicato www.pietredellamemoria.it. Hanno intervistato Ezio Bompani testimone storico e socio ANMIG e  costruito alcuni toccanti videoclip che raccontano la storia e la morte di loro lontani parenti durante la guerra di Liberazione.

            Durante i lavori della premiazione, Elisabetta Imperato, docente del Liceo Muratori – San Carlo ha presentato, in anteprima assoluta, il volume: “I Giovani e la Storia” edito a cura di ANMIG Modena e del Liceo Muratori-San Carlo per i caratteri di Euroedizioni Torino; la pubblicazione raccoglie il racconto dell’Alternanza che ha visto protagonisti gli studenti delle due classi presso gli archivi di ANMIG e del Centro Documentazione Donna di Modena.

 

Momento culminante della mattinata è stata la premiazione dei lavori degli studenti, che li hanno commentati con proiezioni di video ed immagini, dimostrando, oltre ad un impegno veramente lodevole, anche una profonda e sincera consonanza con gli ideali di libertà, pace, democrazia, giustizia e solidarietà, che animarono i loro progenitori.

Infine le studentesse  del Liceo Muratori Alessia Rossin, Mehdihoxha Elona, Errehyli Wissal, hanno esposto un significativo ed elaborato documento in PowerPoint. sintesi del lavoro fatto per il concorso, Emma Bellentani ha esposto il contenuto di un video prodotto dalla compagna Lucia Moreali sul bisnonno Lelio Luppi caduto Partigiano, Lucia Battaglia ha avuto toccanti  parole per raccontare le sue emozioni nell’intervistare il nonno che parlava di Soave Cappelli giovane sorella morta durante una rappresaglia nazista.

 

 

CONCORSO “ESPLORATORI DELLA MEMORIA” SCUOLE VINCENTI

A.S 2016-17

 

SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO

Primo premio: LICEO MURATORI-SAN CARLO MODENA

Secondo premio: IIS Copernico Carpeggiani  Ferrara

Terzo premio (a pari merito): ITI NULLO BALDINI RAVENNA

Terzo premio (a pari merito): LICEO LAURA BASSI  BOLOGNA

SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO

Primo premio: IC SAN BIAGI Sec. di 1°grado  DON MINZONI  RAVENNA

Secondo premio: CPIA  1 PIACENZA –Scuola Media  

Terzo premio: IC n° 7 Sec. di 1°grado L .ORSINI - IMOLA (BO)

SCUOLE PRIMARIE

Primo premio: L’IC BATTELLI di Novafeltria (RN) Primaria di Talamello e Pietracuta

Secondo premio: IC G.NOVELLO  Primaria F. MORDANI (RA)

 

Roberta Cavani e Adriano Zavatti

 

 



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.