In assenza di una riforma scolastica dell’istruzione media superiore che potenzi la Storia dell’Arte nei licei, la possibilità attualmente di allargare il programma ai fenomeni sviluppatisi in campo artistico nella seconda metà del XX secolo è assai ardua a livello di praticabilità. Infatti l’orario oggi in vigore permette al più di soddisfare una trattazione “decente” dell’arte dall’antichità classica sino al barocco, nel terzultimo e penultimo anno del liceo, mentre andare oltre la metà del Novecento e indagare inoltre il campo foto/cinematografico nell’ultimo anno di studi appare oggettivamente improbabile.

Sulla base di queste considerazioni e registrando altresì l’ansia di una parte almeno dell’utenza ( secondo quanto emerge dalle “tesine” dei maturandi ) di esplorare molti più aspetti dell’arte novecentesca, che diversamente rimarrebbe in gran quantità terra sconosciuta, se non mostro, ci sentiamo impegnati ad offrire a tutti gli studenti interessati del “Muratori – San Carlo” (ma anche ai genitori e ai colleghi che ritengano utile, per un arricchimento personale, la partecipazione all’iniziativa) una opportunità consistente in un ciclo di 5 incontri pomeridiani, nel corso dell’anno scolastico 2017/18.

Gli incontri, con proiezione di diapositive e in cui useremo un linguaggio colloquiale ma non per questo meno rigoroso, mirano, ognuno, a focalizzare la fortuna di un tema o di un fenomeno, a livello artistico visivo, nel corso del XX secolo in tutta la sua estensione temporale.

Essi offrono, conseguentemente, uno spaccato sull’argomento in questione che ne mostri la permanenza significativa e la rilevanza, presentandolo come una unità autonoma, anche se implicitamente connessa con le altre manifestazioni culturali, e quindi di indubbia utilità didattica. Per una migliore intelligenza del progetto forniamo di seguito la scansione del programma di incontri, la cui effettuazione, se approvato e supportato da un numero adeguato di adesioni, partirà dal mese di novembre per concludersi a dicembre 2017, nelle due sedi del liceo e nelle date orientativamente riportate

 

Orario incontri: 14.30 - 16.30

 

Le migrazioni nel cinema italiano (G.T.) (ven.3 nov. Sede Cittadella)

La scultura lingua mitica: da Brancusi a Paladino ( A.D. P.) (lun.13 nov. Sede Cavour)

L’immateriale dal Simbolismo alla Concettualità (A. D. P.) (mer. 29 nov Sede Cavour)

L’arte da incollare: i manifesti pubblicitari da Toulouse-Lautrec ai Levi’s (C.C.) (lun.11 dic. Sede Cittadella)

Il funzionalismo nell’architettura razionalista e organica (A.D.P) (mar. 19 dic. Sede Cittadella)

  

A coloro che prenderanno parte all’iniziativa in modo continuativo ( almeno a 3 degli incontri) sarà distribuita una dispensa riunente i contributi dei relatori (utile agli studenti anche come tipo di elaborato cui uniformarsi per redigere le “tesine” d’esame) e rilasciato attestato di frequenza utile per il credito scolastico. [La partecipazione al corso è gratuita e raccomandata agli studenti delle classi terminali ma anche agli studenti del penultimo e terzultimo anno di liceo in quanto ogni anno varieranno i temi trattati ]

 

Proff. Agostino De Pretis, Gioacchino Toni e Chiara Ciaravello


Pubblicata il 05 novembre 2017